Matrimonio: Come preparare la casa in arrivo del fotografo

Uno dei giorni piu’ importanti della vita è ancora, per chi lo sceglie, il matrimonio.
Il giorno del matrimonio si divide, solitamente, in 6 parti: la preparazione in casa, l’ arrivo in chiesa o in comune, la cerimonia, il pranzo o la cena, le foto, la torta e i balli con i giochi.
Per il momento ci focalizzeremo sulla prima parte della giornata e nello specifico a come preparare la casa per l’arrivo del fotografo nel giorno del matrimonio.
Il pre cerimonia vera e propria è carico di aspettative ed emozioni. Familiari, amici stretti e professionisti vari (tra cui il fotografo), spesso si radunano nelle case dei futuri sposi per aiutarli nella vestizione, a sostenerli sia a livello pratico che emotivo, a condividere con loro la frenesia euforica di quei momenti. Sono momenti d’aggregazione e di forti emozioni e anche concitazione. Giusto, dunque, pensare a come allestire al meglio la location dove il fotografo immortalerà questi attimi preziosi che diverranno ricordi molto piacevoli e rilevanti.
Il primo consiglio è la pulizia degli ambienti che sarà più curata del solito. Grande attenzione alle tende che dovranno esser lavate e alle superfici lucide, così da non far notare la polvere.
In secondo luogo si può pensare all’arredamento ed ai suppellettili cercando di accostarli il più possibile al vestito e al bouquet della sposa, inoltre, occorre facilitare lo spostamento delle persone presenti nella casa.
Di solito si prepara accuratamente la zona giorno dove si accoglieranno gli invitati. Pulire qualche giorno prima lampade e lampadari in modo che la luce risulti brillante e luminosa.
E’ consigliabile fare una selezione dei soprammobili affinchè la stanza risulti leggera anzichè ricca di elementi per far sì che la particolarità del giorno risalti inquadrando quasi esclusivamente i dettagli che la caratterizzano come il vestito da sposa o il bouquet, ad esempio. A tal proposito gli sposi potrebbero pensare a oggetti a loro particolarmente cari o significativi in modo che il fotografo possa immortalarli creativamente. Le decorazioni floreali hanno una grande valenza e anche esse devono possibilmente ben accordarsi con lo stile della casa, dell’abito e del boquet della sposa. Per i tendaggi e le coperture di divani e sedute si potrebbe optare per le tonalità neutre come il bianco l’avorio, il crema che danno luminosità e fanno pensare subito al matrimonio. Interessante è anche creare un percorso con le lanterne o le candele che creano a subito un’atmosfera di festa e di accoglienza. Le stanze da preparare quindi,  sono principalmente: il salotto, il bagno dove la sposa sarà truccata e preparata e la camera da letto. In queste tre stanze il fotografo scatterà la maggioranza delle foto del pre-matrimonio dunque sono da valorizzare al massimo. Alcuni piccoli particolari possono fare la differenza e migliorare le foto (ad esempio dei petali sul letto e dei fiori in vasi trasparenti sui comodini).
Le classiche fotografie dei dettagli tipici del matrimonio quali l’abito e le scarpe da sposa ancora da indossare possono risaltare e risultare ancor più simboliche se accostate a qualche oggetto caro alla sposa e allo sposo. Se c’è uno spazio verde esterno o un balcone si cerchi di pulire ed ordinare anche quello e di decorarlo con oggetti e vegetazione in linea con lo stile dell’interno della casa. La tradizione vorrebbe che l’esterno della casa, il portone d’ingresso ad esempio, rechi fiocchi di color bianco simbolo delle nozze sia a casa della sposa che in quella dello sposo, particolare che il fotografo immortalerà e diverrà, magari, la prima foto dell’album.
La luce è di basilare importanza. E’ consigliabile invitare il fotografo a conoscere gli spazi e la luce qualche giorno prima in modo che capisca qual’è la situazione e vi si adegui magari portando con sè lampade aggiuntive.

Per richiedere informazioni o preventivi per le foto o video
per il tuo matrimonio non esitare a contattarci e clicca quì

CONTATTACI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio